Emergenza terremoto: il grazie della Fondazione ANDI

 

A quattro mesi dal terremoto che ha colpito in particolare modo le province di Modena, Ferrara, Bologna e Mantova, vogliamo metaforicamente tornare sui luoghi del sisma per ricordare tutte le persone che ne sono state colpite e per ringraziare volontari, aziende e colleghi che hanno collaborato con la Fondazione ANDI in occasione delle molte iniziative attivate per fronteggiare l’emergenza.

 

Ricordiamo che la raccolta fondi per aiutare i colleghi che hanno perso il proprio luogo di lavoro ha raccolto in pochi mesi un contributo sufficiente per dare il via alla realizzazione di una grande struttura in cui allestire uno studio odontoiatrico comune. Sono però ancora necessari ulteriori aiuti per il suo completamento.

 

Tra le iniziative, di grande successo, è stata la raccolta, presso le maggiori aziende del settore dentale, di spazzolini, dentifrici e prodotti per l’igiene orale da distribuire alle popolazioni sfollate per la quale il nostro ringraziamento va a Cattani, Komet Italia, Dental Today, Dentsplay Italia, GlaxoSmithKline, Farmaceutici dott. Ciccarelli, Polifarma Benessere, Sunstar, Zhermack.

 

Un ringraziamento speciale va a tutti i colleghi volontari che hanno messo a disposizione il proprio tempo e la propria disponibilità, come per la tenda odontoiatrica allestita a Finale Emilia in collaborazione con Rotary International e AIO, dove fino alla fine di agosto è stato possibile attuare terapie odontoiatriche di  primo livello.

 

Ci auguriamo che, senza dover nuovamente affrontare situazioni tanto drammatiche, la risposta dell’Associazione, grazie alla generosità e all’impegno dei soci volontari, continui a essere così forte e che anzi i progetti futuri della Fondazione ANDI possano raccogliere un consenso sempre più ampio.

 

 

                                                                terremoto newssito Emergenza terremoto: il grazie della Fondazione ANDI