copertina locandina 8 marzo bordo 8/3/21 WEBINAR: Odontoiatri Sentinelle contro la violenza sulle donne e sui minori: l'importanza della prevenzione e dell'intercettazione precoce del fenomeno

8/3/21 WEBINAR: Odontoiatri Sentinelle contro la violenza sulle donne e sui minori: l’importanza della prevenzione e dell’intercettazione precoce del fenomeno

Webinar in Diretta

8 MARZO 2021 | Orario 17.00 – 20.30
Organizzato da

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze, Commissione Albo degli Odontoiatri di Firenze e Fondazione ANDI onlus

Responsabile scientifico

Gabriella Ciabattini Cioni

Moderatori:

Gabriella Ciabattini Cioni, Vice Presidente Fondazione ANDI onlus e Coordinatrice Commissione Nazionale ANDI Politiche di genere e Pari Opportunità
Arturo D’Arienzo, Segretario Culturale ANDI Firenze

Programma

17:00 Saluti delle Autorità
Eugenio Giani, Presidente Regione Toscana
Dario Nardella, Sindaco di Firenze
Elisabetta Alti, Vicepresidente Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze
Carlo Ghirlanda, Presidente Nazionale ANDI
Luca Barzagli, Vice Presidente Vicario Nazionale ANDI
Raffaele Iandolo, Presidente Nazionale CAO
Evangelista Giovanni Mancini, Presidente Fondazione ANDI onlus
Alexander Peirano, Presidente CAO Firenze
Valerio Fancelli, Presidente ANDI Firenze
17:30 Introduzione e razionale sul fenomeno della violenza
Gabriella Ciabattini Cioni, Vice Presidente Fondazione ANDI onlus e Coordinatrice Commissione Nazionale ANDI Politiche di genere e Pari Opportunità

17:45 Lettura Magistrale: La mutazione storica dell’approccio al femminile
Franco Cracolici, Vice Presidente FISA, Presidente Compagnia del TAO, Responsabile Commissioni Regione Toscana e Ordine dei Medici per l’agopuntura

18:00 Progetto ANDI “Odontoiatri sentinelle contro la violenza di genere e sui minori”
Sabrina Santaniello, Presidente ANDI Roma, Segretaria Nazionale ANDI, Responsabile del Progetto

18:15 Come indirizzare la vittima in un corretto percorso di uscita dalla violenza
Vilma Pinchi, Professore Ordinario di Medicina Legale e Direttore della scuola di specializzazione in Medicina Legale Università di Firenze

18:30 Ruolo della FNOMCeO nella medicina di genere e nei confronti della violenza come importante causa di malattia nella donna
Teresita Mazzei, Coordinatrice Commissione Nazionale Medicina di Genere FNOMCeO

18:45 Gravidanza violata
Gianpaolo Donzelli, Presidente Fondazione Meyer

19:00 Violenza assistita sui minori
Monica Pierattelli, Pediatra di famiglia, referente FIMP per la Regione Toscana contro abuso, violenza e maltrattamento

19:15 L’importanza preventiva della formazione contro la violenza nelle scuole fin dai primi anni
Sara Funaro, Assessore Educazione e Welfare di Firenze

19:30 Percorsi di “ri-educazione” degli uomini maltrattanti
Alessandra Pauncz, Direttore Centro di ascolto uomini maltrattanti di Firenze

19:45 Conclusioni e discussione

20.30 Chiusura del convegno

Test ECM di verifica dell’apprendimento e questionario di gradimento

ISCRIZIONE
L’iscrizione online è gratuita, riservata a 200 partecipanti e disponibile sul portale https://fad.mcrconference.it/
Se non si è già iscritti alla piattaforma FAD sarà necessario registrarsi prima alla piattaforma e successivamente iscriversi al convegno.

HELP DESK
Servizio di assistenza tecnica al numero 055 0541803 – email: informatica@mcrconference.it

REQUISITI INFORMATICI
Al seguente link è possibile consultare i requisiti informatici richiesti: https://fad.mcrconference.it/static/Informazioni.html

PROVIDER ECM
MCR Conference Srl ID 489
Obiettivo formativo: linee guida – protocolli – procedure
Professioni: Medico Chirurgo, Odontoiatra, Psicologo
Discipline del Medico Chirurgo: Tutte le discipline del Medico Chirurgo
Discipline dello Psicologo: Psicoterapia, Psicologia

Il rilascio della certificazione dei crediti è subordinato alla corrispondenza tra la professione e la disciplina del partecipante e quelle a cui l’evento è destinato, alla partecipazione ad almeno il 90% della durata dei lavori scientifici ed alla compilazione dei questionari di valutazione e di apprendimento. Si precisa che è necessario il superamento della prova di apprendimento con almeno il 75% delle risposte corrette