shutterstock 776838916 LINK La placca

La placca

I tuoi denti sono ricoperti da una pellicola appiccicosa chiamata placca che può contribuire alla carie e alle malattie gengivali. La placca contiene batteri, che dopo un pasto o uno spuntino contenenti zucchero possono rilasciare acidi che attaccano lo smalto dei denti. Attacchi ripetuti possono causare la rottura dello smalto, con conseguente formazione di carie. La placca che non viene rimossa con un’accurata spazzolatura quotidiana e la pulizia tra i denti può eventualmente indurirsi in tartaro. Questo rende più difficile mantenere i denti puliti.

Quando il tartaro si accumula sopra il bordo gengivale, il tessuto gengivale può gonfiarsi e sanguinare facilmente. Questa è chiamata gengivite, la fase iniziale della malattia gengivale. Puoi prevenire l’accumulo di placca e mantenere i denti liberi dalla carie visitando regolarmente il dentista, lavandoti i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro e pulendo quotidianamente gli spazi interdentali con il filo interdentale.