shutterstock 140863186 LINK 4 modi per ridurre gli spuntini zuccherati di tuo figlio

4 modi per ridurre gli spuntini zuccherati di tuo figlio

1) La verità sul succo

Poiché il succo di frutta è ricco di zuccheri e calorie, acqua e latte sono sempre le migliori opzioni per il tuo piccolo. In effetti, se tuo figlio ha meno di 1 anno, suggeriamo di eliminare completamente il succo dalla sua dieta.

I bambini più grandi possono occasionalmente bere succhi di frutta, ma se lo fanno, ci sono due cose da sapere.

Consentire a tuo figlio di sorseggiare un succo durante il giorno lo mette a maggior rischio di carie perché stai dando ai batteri maggiori opportunità di produrre l’acido che divora i denti. Questo può accadere anche con del succo annacquato.

Allora cosa deve fare un genitore? Limitare la quantità di succo che bevono i bambini e offrire sempre prima acqua o latte.

2) Evita le bevande zuccherate e gassate

Le bevande zuccherate e gassate sono sempre dannose per i denti di tuo figlio.

3) Sii esigente riguardo agli spuntini appiccicosi

Se hai avuto l’impressione che gli snack gommosi o appiccicosi alla frutta siano alternative salutari, non sei solo. Molti genitori sono sorpresi di apprendere che in realtà sono delle caramelle alla frutta mascherate.

Alimenti come l’uvetta, che sono spesso promossi come un’opzione di spuntino completamente naturale, possono essere anch’essi dannosi per i denti.

4) Servire i carboidrati con cura

Che si tratti della croccantezza o del fatto che hanno la forma dei loro animali preferiti, i bambini adorano i cracker e le patatine. I carboidrati contenuti però in questi alimenti  si scompongono e tendono anche a rimanere bloccati nella parte superiore dei denti per lunghi periodi di tempo.