Fondazione ANDI incontra i detenuti del carcere di Asti per promuovere la salute orale

 

Si è svolto martedì 19 febbraio all’interno del Carcere di Asti il primo di una serie di incontri di sensibilizzazione rivolti ai detenuti sul tema della salute e della prevenzione delle patologie del cavo orale.

Promosso da Fondazione ANDI – Associazione Nazionale Dentisti Italiani in collaborazione con ANDI Piemonte e  la sezione ANDI Asti e con il Provveditorato Regionale dell’amministrazione penitenziaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta, l’appuntamento è stato rivolto a 50 detenuti a cui i medici volontari hanno spiegato le più comuni patologie orali e i rischi correlati, l’importanza di una corretta igiene orale e hanno distribuito loro materiale informativo e kit composti da dentifricio e spazzolino.

 

La corretta igiene di bocca e denti attraverso l’uso regolare corretto di spazzolino e dentifricio sono fondamentali per prevenire le tante malattie che possono colpire il cavo orale. Questa problematica, insieme all’altissimo rischio di trasmissione di virus e batteri, è particolarmente accentuata in realtà, come quella carceraria, in cui la forzata convivenza rende comuni cattive abitudini e promiscuità nell’uso degli strumenti di igiene

 

Per questo Fondazione ANDI ha scelto di intervenire all’interno delle carceri italiane con il progetto  “Salute orale negli Istituti Penitenziari” che attualmente è attivo a Roma, in Sicilia e in Piemonte grazie ai soci ANDI che sostengono la loro Fondazione in qualità di volontari.

 

Il progetto nel suo complesso prevede, da una parte, un percorso di formazione sulla cultura della solidarietà e della prevenzione rivolto al personale di custodia, ai responsabili delle ASL e ai funzionari dell’Amministrazione penitenziaria e, dall’altra, la sensibilizzazione dei detenuti  tramite incontri periodici.

 

Per vedere il comunicato stampa clicca qui 

 

 

                                                                      volontariasti1 Fondazione ANDI incontra i detenuti del carcere di Asti per promuovere la salute orale

da sinistra:

Dott.ssa Bianca Carpinteri (Responsabile del Progetto nella Regione Piemonte)

Dott. Davis Cussotto (Volontario e Presidente Provinciale ANDI Asti)

Dott.ssa Rosanna Mastìo (Volontaria e Ambasciatrice Fondazione ANDI)

 

 

                                                                          volontariasti Fondazione ANDI incontra i detenuti del carcere di Asti per promuovere la salute orale

da sinistra:

Dott.ssa Bianca Carpinteri (Responsabile del Progetto nella Regione Piemonte)

Dott. Davis Cussotto (Volontario e Presidente Provinciale ANDI Asti)

Dott.ssa Rosanna Mastìo (Volontaria e Ambasciatrice Fondazione ANDI)

Dott. Evangelista Giovanni Mancini (Presidente Fondazione ANDI)

Dott.ssa Benedetta Amelia Borasio (Presidente Regionale ANDI Piemonte)