gap 2019489 1280 L'igiene orale nei più piccoli

L’igiene orale nei più piccoli

Da genitore imparerai che le buone abitudini in fatto di igiene orale iniziano presto: la carie può diventare un problema già dal primo dentino. È quindi importante portare il tuo bambino dal dentista non appena spuntano i primi denti e comunque prima del primo anno d’età. Ecco invece cosa puoi fare a casa:

  • nei primi giorni dopo la nascita, inizia pulendo la bocca del tuo bambino strofinando delicatamente le gengive con una garza pulita e inumidita;
  • usa il biberon solo per il latte, il latte in polvere o il latte materno, evitando di riempirlo con acqua zuccherata, succo di frutta o bibite;
  • i bambini dovrebbero finire il biberon prima di andare a letto. Evita di lasciare che il tuo bambino si addormenti con il biberon in bocca;
  • non immergere il ciuccio del tuo bambino nello zucchero o nel miele e non aggiungere zucchero al latte;
  • quando il primo dentino inizia a spuntare, puliscilo prima che il tuo bambino vada a dormire;
  • incoraggia il tuo bambino a imparare a bere dalla tazza prima del suo primo compleanno;
  • se il tuo bambino ha meno di tre anni applica un piccolo quantitativo di dentifricio al fluoro (grande quanto un granello di riso) al suo spazzolino;
  • se il tuo bambino ha fra i tre e i sei anni, invece puoi applicare un quantitativo di dentifricio grande quanto un pisello sul suo spazzolino;
  • se il tuo bambino ha più di due anni e mezzo, non fargli più usare il ciuccio;
  • evita che il tuo bambino si succhi il pollice;
  • stabilisci buone abitudini alimentari fin dalla tenera età, limitando la quantità e la frequenza degli spuntini dolci.