Master di II livello – Odontoiatria del Sonno

Sede
Bologna

Scadenza bando
22 gennaio 2020

Immatricolazioni
5 – 26 febbraio 2020

Periodo di svolgimento
marzo 2020 – marzo 2021

Presentazione del Master

In ambito odontoiatrico si registra un interesse crescente sulle apnee ostruttive del sonno (OSAS). La prevalenza di questa patologia è elevata; circa 50% nei maschi e 25% nelle femmine come rilevato da studi recenti e tuttavia circa l’80% dei pazienti ad oggi non sono diagnosticati. Vengono riconosciuti più spesso se obesi e con sonnolenza diurna, mentre anche soggetti magri e non sonnolenti possono presentare apnee. I dentisti possono e devono avere un duplice ruolo come espresso nelle linee guida nazionali del Ministero della Salute; da un lato il compito di informazione e primo screening del paziente, la cosiddetta “sentinella epidemiologica e diagnostica” e, dall’altro, un ruolo emergente nella gestione di alcune specifiche condizioni patologiche con l’uso degli avanzatori mandibolari. Per informare correttamente il paziente il dentista deve conoscere la patologia; ma nel momento in cui entra a far parte del team di specialisti coinvolti nella terapia dell’OSAS con l’utilizzo degli avanzatori mandibolari, è necessario che abbia una conoscenza più approfondita della patologia negli aspetti fisiopatologici, neurologici, pneumologici, otorinolaringoiatrici. Parallelamente deve avere acquisito competenze sulle indicazioni e controindicazioni all’uso dei dispositivi intraorali, sulla loro modalità di costruzione ed utilizzo, nonché sugli effetti collaterali e la loro gestione. Quindi oggi, accanto ai neurologi, otorinolaringoiatri, pneumologi, chirurghi maxillo-facciali e cardiologi, è fondamentale la nuova figura di Odontoiatra esperto nei disturbi nel sonno. Già nel 2014 le Linee Guida del Ministero della Salute per la prevenzione e il trattamento odontoiatrico dell’OSAS incoraggiano l’avvio di una formazione specifica, soprattutto in ambito universitario, sulla diagnosi e cura dei disturbi respiratori nel sonno. In linea con questa necessità l’Università di Bologna ha risposto con il Master in Odontoiatria del Sonno, un percorso formativo teorico-pratico nuovo, pensato e strutturato per la formazione specifica degli odontoiatri. È un progetto proiettato nel futuro, spinto dall’esigenza di creare professionisti esperti e competenti; rappresenta un’occasione unica di crescita e potenziamento del proprio lavoro.
Vi aspetto.

Giulio Alessandri Bonetti
Professore Associato Università di Bologna
Direttore Master in Odontoiatria del sonno
Responsabile Reparto di Ortognatodonzia ed Odontoiatria del Sonno