Secondo traguardo conquistato dalla Fondazione ANDI nell’ambito del “Programma Promozione Salute Orale nella Carceri Italiane”

 

Siglato a Milano martedì scorso, 24 luglio 2012, il Protocollo d’Intesa tra Fondazione ANDI e il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta, che permette l’avvio del progetto per la promozione della salute orale a favore dei detenuti degli istituti penitenziari delle due regioni. Dopo il progetto pilota avviato tre anni fa e sviluppato con successo in Sicilia, saranno ora Piemonte e Valle d’Aosta le protagoniste per il prossimo triennio 2012-2014 del progetto di volontariato che prevede la mobilitazione di una rete volontaria di dentisti ANDI dedicati alla formazione presso gli Istituti Carcerari. Firmato dal Dott. Evangelista Giovanni Mancini, Presidente Fondazione ANDI, e dal Dott. Aldo Fabozzi, Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per il Piemonte e Valle d’Aosta, il Protocollo prevede la responsabilità del progetto da parte della Dott.ssa Bianca Carpinteri, tesoriere della Fondazione ANDI.

 

Un grazie particolare alla presidente Regionale ANDI Piemonte Dott.ssa Benedetta Borasio, al Dott. Agostino Neirotti Presidente Provinciale ANDI Torino, città in cui partirà il progetto.

 

Grazie a tutti i Presidenti Provinciali del Piemonte e della Val d’Aosta che promuoveranno  il programma.

 

Ma soprattutto grazie ai soci ANDI del Piemonte che come volontari della Fondazione s’impegneranno con grande  generosità in questa attività.

 

 

PI carceri. Secondo traguardo conquistato dalla Fondazione ANDI nell’ambito del “Programma Promozione Salute Orale nella Carceri Italiane”