congresso aims Rimini, 15-17 settembre 2022: XXXII CONGRESSO NAZIONALE AIMS

Rimini, 15-17 settembre 2022: XXXII CONGRESSO NAZIONALE AIMS

Il Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Medicina del Sonno (AIMS) è l’appuntamento annuale per un aggiornamento puntuale sui nuovi sviluppi in ambito scientifico, tecnologico ed organizzativo-normativo in relazione al sonno ed ai suoi disturbi. La medicina del sonno ha richiamato da molti anni all’interno della sua attività competenze molto diversificate che spaziano dalle discipline di base (anatomia, fisiologia, neurofisiologia, farmacologia, etc.) alle competenze centrali per la materia come neurologia e pneumologia, includendo infine un’ampia gamma di specialità sia di ambito medico che chirurgico a presidiare differenti aspetti del sonno e delle sue alterazioni.
La struttura del convegno comprende, come tradizionalmente, letture magistrali, simposi e comunicazioni libere. Il novero dei temi trattati è ampio, esaustivo e multidisciplinare, con un approccio che affronta le specificità dell’età evolutiva, dell’adulto e dell’anziano e valorizza l’integrazione delle conoscenze cliniche con quelle precliniche e di base nell’ottica complessiva della medicina di precisione.
Saranno discussi i più recenti aggiornamenti sulle relazioni tra i disturbi del sonno e le malattie neurodegenerative, sui disturbi del movimento associati al sonno, sulle parasonnie, sull’insonnia e sulle ipersonnie come la narcolessia. Si affronteranno le relazioni tra sonno e patologie pneumologiche come le broncopneumopatie croniche ostruttive, l’asma e la fibrosi polmonare idiopatica, con interventi sulle nuove prospettive della sleep endoscopy e dei dispositivi di avanzamento mandibolare, sulle implicazioni della scelta personalizzata delle interfacce e dei ventilatori per la terapia dei disturbi respiratori durante il sonno e sulle relazioni tra long Covid e disturbi del sonno. Infine, saranno dibattute specificamente le questioni aperte associate all’eccessiva sonnolenza diurna residua, dopo terapia, alle conseguenze dei disturbi del sonno sui disturbi cardiovascolari e alle implicazioni dei disturbi del sonno sulle attività lavorative.
La particolare ricchezza di differenti specialisti dei vari aspetti del sonno e la peculiare logistica del nuovissimo Campus di Forlì dell’Università di Bologna, che ospiterà il convegno, saranno sfruttate appieno per organizzare all’interno delle tre giornate quattro percorsi tematici che si intersecheranno trasversalmente. Questo nell’intento di offrire non solo momenti di approfondimento e aggiornamento mono-disciplinare, ma anche e soprattutto occasioni di incontro trasversali e comuni per una condivisione tra tutti i cultori delle più recenti acquisizioni in ambito scientifico, tecnologico e farmacologico. In quest’ottica si iscrive l’impegno di AIMS per integrare quest’anno l’offerta didattica e formativa con corsi su tematiche specifiche di alcune discipline coinvolte, fra cui otorinolaringoiatria, logopedia pediatria, psicologia e neurofisiopatologia, che si svolgeranno nel vicino Campus universitario di Ravenna prima del convegno.

 

Francesco Fanfulla
Presidente AIMS

 

Claudio Vicini
Presidente del Congresso