Progetto di assistenza odontoiatrica ai Migranti

37 %
Raccolti €3,000 / €8,000
Campaign Duration: 565 Days

L’11 ottobre 2012 è stato siglato un protocollo d’intesa fra Fondazione ANDI e A.C.S.E., l’Associazione Comboniana Servizio Emigranti e profughi, per un’azione congiunta volta ad alleviare le sofferenze legate a problemi odontoiatrici di chi si rivolge alla struttura.

In un ambulatorio a Roma vengono curate gratuitamente migliaia di persone di ben 82 nazionalità diverse.  Si tratta di pazienti inviati dai centri di espulsione e identificazione (CIE), richiedenti asilo, minori stranieri non accompagnati, persone senza permesso di soggiorno né accesso al servizio sanitario nazionale. Ultimamente, anche molti italiani in difficoltà.

Ad accoglierli in un piccolo studio con una poltrona odontoiatrica (ma è già in fase di costruzione una nuova struttura più ampia e con due poltrone) ci sono venti dentisti volontari che si danno il turno per offrire un servizio continuo dal lunedì al venerdì, mattina e pomeriggio, effettuando più di 2 mila visite l’anno. Oltre al reclutamento di dentisti volontari, Fondazione ANDI è impegnata ad aiutare A.C.S.E. nel reperimento di materiali di consumo in ambito dentale.