Image Placeholder

Due raccomandazioni prima di andare in vacanza

Insieme alla calura estiva anche le scadenze fiscali sembrano non darci tregua e al lavoro dello studio si aggiunge quello meno grato di predisporre la documentazione per la nostra dichiarazione dei redditi. Ma ci siamo quasi, il mese di luglio è al giro di boa e può partire il conto alla rovescia per le tanto agognate vacanze. Non senza due raccomandazioni. La prima è quella di pensare a noi stessi! Non certo un’esortazione all’egoismo, anzi decisamente il suo contrario. Pensare a noi stessi significa contribuire a dare di noi, e della nostra professione, un’immagine migliore come quella di professionisti attenti alla salute delle persone e alle necessità di chi ha più bisogno. Come fare? Devolvendo il 5×1000 della nostra dichiarazione dei redditi a Fondazione ANDI. Basta una firma nell’apposito riquadro riservato al “Sostegno del volontariato e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” nei modelli 730, UNICO e CUD accanto al Codice Fiscale 08571151003.

Anche grazie al nostro contributo la nostra Fondazione potrà proseguire nella lotta contro il tumore del cavo orale e le insidiose apnee ostruttive del sonno, nella cura gratuita dei bambini in affido, nel dare assistenza ai migranti e alle fasce più deboli della popolazione, nel fare prevenzione negli istituti penitenziari italiani, nel progredire nella ricerca scientifica sulle malattie rare e contro il Papilloma Virus, nel portare assistenza odontoiatrica nei Paesi in via di sviluppo.

La seconda raccomandazione, che può valere anche sotto l’ombrellone, è quella di visitare il nuovo sito di Fondazione e segnalarlo ai vostri pazienti, contatti professionali e amici. Online da metà giugno è completamente rinnovato, più semplice e immediato, ha un layout interamente responsive e un design grafico più accattivante che dà visibilità anche alle vostre belle fotografie e al contributo di ciascuno.

Donare il vostro 5×1000 a Fondazione ANDI e farla conoscere attraverso il suo sito sono due azioni molto semplici e molto importanti che contribuiscono a promuovere la nostra categoria professionale e arginano i troppi luoghi comuni che da sempre la circondano.

Grazie per sostenere noi stessi e la nostra professione! E a tutti buone vacanze!

Due raccomandazioni prima di andare in vacanza
Related Post