FullSizeRender e1479375478916 Festa di specializzazione solidale

Festa di specializzazione solidale

Sabato 12 Novembre, presso l’esclusivo locale Velvet Studio di Roma, si è tenuta la festa di specializzazione in ortognatodonzia di un giovane socio ANDI, dott. Salvatore Ranieri. Da sempre impegnato nel volontariato e nel sociale, il neo ortognadontista non ha perso occasione di sensibilizzare amici, colleghi e aziende del settore invitando tutti a contribuire, con un gesto concreto e solidale, al mantenimento di due importanti progetti di Fondazione ANDI. Stiamo parlando del centro per migranti e rifugiati ACSE, attivo a Roma da molti anni e che eroga quotidianamente cure odontoiatriche gratuite a persone provenienti da ben 85 Paesi diversi e il cui responsabile per la parte odontoiatrica, dott. Giuseppe Teofili, è membro del consiglio di amministrazione proprio di Fondazione. E del progetto di assistenza alle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia che ci ha visto impegnati nella creazione di un ambulatorio odontoiatrico mobile presso il punto di assistenza socio-sanitaria di Amatrice, dove l’attività di cura sta andando avanti dal 26 settembre in maniera del tutto gratuita e grazie al lavoro dei volontari. Molti sono stati gli ospiti che hanno partecipato all’evento: la dottoressa Sabrina Santaniello, presidente Andi Roma, il dott. Brunello Pollifrone, presidente Cao Roma, il prof. Nicola Illuzzi, consigliere ordine medici di Roma, il dott. Giuseppe Teofili, consigliere Fondazione Andi, gli esponenti del direttivo Andi Roma Giovani e della Commissione Giovani Odontoiatri, la modella/attrice Lidia Stallo, la giornalista di Rai News24 Laura Tangherlini e tanti amici e parenti. All’invito alla solidarietà hanno aderito con entusiasmo, non solo i partecipanti della serata, ma anche alcune aziende del settore odontoiatrico che, con questo gesto, hanno voluto testimoniare i propri convinti sentimenti di responsabilità sociale: il laboratorio Tecnica Ortodontica, Vivasplat e Marketingtherapy. La serata è proseguita con la testimonianza della giornalista di Rai News 24, Laura Tangherlini, riguardo le drammatiche condizioni cui versano i profughi e i rifugiati di guerra siriani.

Related Post